VERTEX ACQUISISCE VIACYTE: L’OBIETTIVO E’ LA TERAPIA CELLULARE PER IL DIABETE DI TIPO 1

https://investors.vrtx.com

Vertex Pharmaceuticals, azienda biofarmaceutica americana, ha siglato un accordo per l’acquisizione di ViaCyte, azienda dedicata alla medicina rigenerativa. L’operazione da 320 milioni di dollari ha lo scopo di accelerare lo sviluppo di VX-880, la terapia di Vertex che punta a trasformare, se non curare definitivamente, il diabete di tipo 1.

La terapia, basata su cellule staminali allogeniche completamente differenziate capaci di produrre insulina, ha raggiunto il proof of concept con ottimi risultati sia dal punto vista della sicurezza che dell’efficacia.

ViaCyte è un’azienda specializzata nella ricerca di terapie innovative per il diabete di tipo 1. Pertanto, l’acquisizione, che dovrebbe concludersi entro la fine dell’anno, fornirà a Vertex strutture, capacità e tecnologie, tra cui ulteriori linee di cellule staminali umane, proprietà intellettuale sulla differenziazione delle cellule staminali e impianti di produzione per terapie cellulari che potrebbero accelerare i programmi in corso di Vertex relativi al diabete di tipo 1. Inoltre, Vertex potrà accedere a nuove risorse di cellule staminali ipoimmuni grazie alla collaborazione di ViaCyte con CRISPR Therapeutics.

In Evidenza

Z

NEWS

i

DOCUMENTI

01.11.2021 - Scarica la nuova edizione del report ATMP FORUM

22.02.2022 - Le terapie CAR-T in Italia: sfide ed evoluzione del contesto organizzativo

EVENTI

w

INTERVISTE

ATMP FORUM ha intervistato i Relatori dell’evento “PRESENTAZIONE DEL QUARTO REPORT ITALIANO SULLE ATMP” del 19 Ottobre 2021

Scopri di più ›


ATMP FORUM AWARD ha intervistato i RICERCATORI ITALIANI che hanno partecipato al Bando del SECONDO ATMP FORUM AWARD, presentando un Progetto di Ricerca in ambito ATMP

Scopri di più ›


ATMP FORUM ha inziato un approfondimento nel mondo delle ATMP attraverso interviste dedicate agli esperti nel settore delle terapie avanzate in Italia.

Obiettivo è fare il punto sullo scenario attuale e futuro delle ATMPs in Italia: nuovi progetti di ricerca? Nuove speranze per i malati?

Scopri di più ›